Come i produttori possono monetizzare i dati

Informatica Service
 / 
Informaticaservice - Software gestionali

I dati sono una componente cruciale della trasformazione digitale nel settore manifatturiero. Infatti, sono alla base di ogni iniziativa digitale. Tuttavia, i dati in sé non sono un driver di valore. Devono essere utilizzati affinché le organizzazioni possano trarne i veri benefici. Con grandi quantità di informazioni accessibili con un solo clic, le organizzazioni possono trarre potenti intuizioni e creare esperienze trasformative per i clienti e la crescita del business. Molti produttori non stanno massimizzando il valore dell’arricchimento dei dati e perdono opportunità per crescere, ottimizzare o gestire il rischio.

In generale, le operazioni di produzione raccolgono dati (spesso manualmente), ma la sfida è che molti potrebbero non avere un’idea chiara di come usarli per avere un impatto sulla supply chain o non possono accedervi facilmente perché sono bloccati nei sistemi legacy. E il semplice accesso a quei dati non è sufficiente – le organizzazioni devono essere in grado di monetizzarli.

 

Ecco 3 modi in cui i produttori possono monetizzare i dati e aumentare l’efficienza:

1) Creare nuovi modelli di reddito

 

I produttori possono soddisfare i clienti in modi nuovi e innovativi. Con l’ascesa dell’economia dell’abbonamento, c’è l’opportunità di espandersi oltre i prodotti ma anche di includere un servizio. Le organizzazioni possono creare prodotti di analisi basati su abbonamento e con i dati raccolti dai dispositivi IoT monitorare e utilizzare le tendenze, i modelli e le intuizioni sul loro utilizzo. Questa strategia crea un flusso di entrate basato sull’abbonamento, mentre il bene fisico stesso è spesso un acquisto una tantum.

Per esempio, un produttore di frigoriferi può collegare un sensore IoT a ciascuno degli apparecchi per monitorare il tempo di funzionamento e la temperatura dei prodotti. Non appena c’è un cambiamento in uno di questi fattori, il dispositivo può inviare un messaggio di avviso al sistema ERP per i tecnici da affrontare. Una delle applicazioni più utili dei dati per i produttori è la manutenzione predittiva. Questo può aiutare a migliorare la manutenzione e l’assistenza dei clienti, consentire opportunità per i servizi, per le analisi predittive e per l’upsell.

2) Condividere i dati per la partnership e la crescita

 

Formare partnership e collaborazioni sui dati ha il potenziale di trasformare il valore nell’industria manifatturiera. Con questa strategia, la monetizzazione non è un risultato diretto, ma un modo per costruire partnership ed espandere la quota di mercato. I dati possono anche abilitare la collaborazione intersettoriale. Strategie ad esempio di partnership come le aziende di elettronica con le aziende che offrono abbonamenti per le torrette di ricarica delle macchine può diventare fondamentale. Condividere i dati sull’ utilizzo della ricarica può diventare fondamentale per lo sviluppo del business.

 

3) Salire a bordo con l’e-Commerce

 

Per molto tempo, i produttori sono rimasti lontani dallo spazio di vendita online. Sentendo che era ‘troppo complesso’ ‘troppo rischioso’ erano alcuni dei sentimenti comuni. Durante la pandemia, però, molte organizzazioni hanno dovuto riconsiderare la loro posizione. Con le interruzioni della catena di approvvigionamento e le chiusure dei negozi fisici, molti si sono trovati scontati dai loro canali principali. I produttori hanno ora visto la necessità di integrare le vendite e la gestione dell’inventario tra le operazioni online e brick-and-mortar.

La bellezza dell’eCommerce è la quantità di informazioni che si possono raccogliere non solo dal proprio sito di eCommerce ma nell’integrazione con le piattaforme esistenti. I produttori possono sfruttare le piattaforme di eCommerce esistenti come Amazon per vendere prodotti direttamente ai consumatori online con le API, o intermediari software che permettono ai programmi applicativi di interagire tra loro e condividere i dati. Le API sono integrate in un sistema ERP per i produttori per ottenere informazioni di prima mano su ciò che i clienti stanno comprando. Analizzando queste informazioni, i produttori possono ottenere una serie di intuizioni critiche.

 

Da dove iniziare

 

Il primo passo per chi cerca di capitalizzare le opportunità di monetizzazione dei dati è trasformare i dati grezzi in informazioni. I dati, che provengano dal sistema di record del cliente, da fonti interne, esterne o pubbliche, sono spesso disparati, arrivano in diversi formati e sono spesso complessi e incoerenti. Sfortunatamente, le tecniche convenzionali, come la manipolazione manuale attraverso fogli di calcolo Excel, richiedono molto tempo e sono soggette a errori. Più velocemente le aziende automatizzano la raccolta e la convalida dei dati attraverso un sistema ERP, prima possono ottenere dei ricavi.

 

https://informaticaservice.eu/software-erp/

 

https://passepartout.net/software/imprese